Tel: 02 22229077

La liposcultura e’ una procedura chirurgica in grado di ridefinire i contorni corporei ridonando armonia e proporzione.
E’ molto importante sottolineare come questa procedura non debba essere intesa come un metodo per dimagrire, ma esclusivamente per trattare delle aree corporee che presentano un’ adiposita’ localizzata persistente e resistente a dieta o attivita’ sportiva.

Quali sono le zone che possono essere trattate?
• Fianchi
• Addome
• Regione peritrocanterica
• Interno coscia
• Ginocchia
• Regione glutea e sottoglutea

E’ un intervento complesso?
In realta’ non e’ un intervento complicato, ma la qualita’ del risultato dipende molto dall’accuratezza e dall’esperienza del chirurgo.
E’ sempre consigliabile rivolgersi ad un chirurgo specialista in Chirurgia Plastica esperto in Body Countouring

Il risultato e’ permanente?
Si. Essendo un intervento di rimodellamento la nuova silouette ottenuta al termine dell’intervento chirurgico viene mantenuta nel tempo.

Liposcultura e liposuzione sono la stessa cosa?
Sono termini molto simili. La liposcultura e’ una tecnica di liposuzione il cui obiettivo e’ non solo ridurre il tessuto adiposo adiposo in eccesso ma come suggerisce il nome “scolpire” la zona corporea interessata
donandole una nuova armonia.

La liposcultura lascia cicatrici evidenti?
No. Sono piccole cicatrici di pochi millimetri che in genere con il tempo tendono a diventare quasi invisibili.

Ci sono controindicazioni?
E’ necessario valutare e studiare le condizioni cliniche del paziente prima dell’intervento. In presenza di gravi patologie e’ assolutamente sconsigliato.

Si puo’ eseguire a tutte le eta’?
In teoria si, tuttavia con il trascorrere degli anni l’ elasticita’ della pelle si riduce e pertanto e’ sempre necessario un’accurata valutazione specialistica.

La liposcultura o liposuzione risolvono il problema della cellulite?
No, come detto si tratta di tecniche in grado di rimuovere il tessuto adiposo modificando il livello volumetrico della zona. In alcuni casi puo’ esserci un miglioramento, ma in questi casi e’ consigliabile un trattamento associato.